Copertina del catalogo della I edizione del Premio Marche AMIAAMIA - Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche
in collaborazione con

Regione Marche e Comune di Ascoli Piceno
presenta a venti anni dall’ultima edizione il

PREMIO MARCHE 2018

L'A.M.I.A, Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche, Ente titolare ed organizzatore del Premio Marche, è lieta di annunciare, a venti anni dall’ultima edizione, la definitiva ripresa della celebre manifestazione espositiva che, fin dagli anni Cinquanta, si è caratterizzata come una delle più significative nel territorio della Regione Marche e di valenza nazionale.

Il Premio Marche, dall’edizione 2018 torna ad essere la celebre Biennale d’Arte Contemporanea, che sarà inaugurata con una mostra al Forte Malatesta di Ascoli Piceno dal 17 novembre 2018 al 31 gennaio 2019.

Storicamente legato alla città di Ancona, il Premio Marche diventa itinerante, per affermare e confermare l’obiettivo primario di conoscenza e valorizzazione della scena artistica marchigiana nell’ambito delle arti visive contemporanee, italiane e internazionali.

Nell'ambito di una rinnovata e aggiornata veste rappresentativa, la manifestazione, a partire da questa XXIV edizione, intende affrontare una territorialità regionale espositiva che da Ancona si sposta nella regione delle Marche tanto da poter essere un valore aggiunto per il territorio, attraverso il coinvolgimento sinergico delle locali realtà culturali ed economiche di tutte le maggiori città delle Marche ad ogni prossima edizione.

Per questa edizione si è individuata la città di Ascoli Piceno, in ordine ad una recente tradizione espositiva del territorio, alla presenza di Musei e Gallerie civiche d’arte contemporanea e in base alla struttura e alla qualità degli spazi espositivi offerti, come sono quelli del Forte Malatesta, la famosa Rocca fortificata, oggi rappresentata dalla definitiva sistemazione operata da Sangallo il Giovane nel 1540.

Allo stesso tempo si vuole dimostrare come le Marche possano tornare ad essere punto di riferimento per artisti, critici e studiosi e per questo, la cadenza biennale, sarà rivolta ad anni alterni alla ricognizione artistica sul territorio regionale prima e su quello nazionale successivamente.

Il Premio Marche 2018 è dedicato agli artisti marchigiani, od operanti nella regione, dando riconoscimento agli autori affermati e ad artisti giovani con spiccate qualità tecniche e poetiche.

Con lo stesso principio ispiratore, la scelta degli artisti sarà realizzata con due modalità: su invito del Comitato Scientifico e attraverso la selezione operata da una Commissione Giudicatrice tra tutte le domande pervenute al Bando di concorso con termine ultimo di partecipazione (4 ottobre 2018).

Questo, con il duplice obiettivo di far dialogare generazioni e medium espressivi diversi, accomunati da un tema che verrà scelto per ogni edizione, e di individuare un percorso estetico coerente che sarà poi il filo conduttore della mostra, momento finale celebrativo di ogni edizione.

Il tema scelto per l’edizione 2018 è L’interpretazione artistica come armonia. Espressione e parametro percettibile di una eredità dell’opera d’arte nella tradizione artistica italiana (occidentale ed europea”.

Tra gli artisti selezionati dalla Commissione Giudicatrice, risulteranno vincitori del PREMIO MARCHE 2018 un numero di 12 (dodici) artisti che, a fronte del riconosciuto valore artistico e dell’aderenza dell’opera al tema della rassegna, saranno premiati con l’invito alla successiva Rassegna a carattere nazionale del PREMIO MARCHE - Biennale d’Arte Contemporanea.

Da questa edizione, inoltre, viene istituto il Premio della critica “Alfredo Trifogli”, intitolato alla figura dello storico Presidente, ideatore e fondatore del Premio Marche, nella volontà di valorizzare una personalità legata alla promozione dell’arte nelle marche.

Nel corso della sua storia il Premio ha visto la partecipazione di alcuni dei maggiori artisti del secondo Novecento, alcuni già affermati in quegli anni e altri che lo diventarono in seguito, come Luigi Bartolini, Arnaldo Ciarrocchi, Alberto Burri, Corrado Cagli, Omar Galliani, Giuliano Giuliani, Umberto Peschi, Wladimiro Tulli, Orfeo Tamburi, Giuliano Vangi, Valeriano Trubbiani, solo per citarne alcuni tra i tanti.

Gli artisti invitati per il Premio Marche 2018 sono:

Ubaldo Bartolini,, Pierpaolo Calzolari, Luigi Carboni, Enzo Cucchi, Giorgio Cutini, Bruno D'Arcevia, Dante Ferretti, Omar Galliani, Giuliano Giuliani, Elio Marchegiani, Eliseo Mattiacci, Tullio Pericoli, Oscar Piattella, Nino Ricci, Mario Sasso, Roberto Stelluti, Valeriano Trubbiani, Giuliano Vangi, Valter Valentini.

 

Per tutti gli artisti a Concorso le adesioni al Premio Marche 2018, corredate dal materiale richiesto (Art.7 del Bando), dovranno essere inviate entro il 4 ottobre 2018 (fa fede la data del timbro postale), alla Segreteria organizzativa: AMIA - Assessorato alla Cultura Comune di Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani, P.zza del Popolo – 63100 – ASCOLI PICENO. 

PREMIO MARCHE 2018

 Comitato Organizzatore

AMIA - Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche

In collaborazione con

Regione Marche – Assessorato alla Cultura

Comune di Ascoli Piceno – Assessorato alla Cultura

 

Comitato Scientifico

Paolo Benvenuti (Direttore Artistico AMIA), artista, già docente Accademia Belle Arti di Macerata;

Barbara Gasparetti (Consigliere AMIA), conservatore storico – artistico contemporaneo dei Beni Culturali;

Armando Ginesi, (Consigliere AMIA), critico d’arte, professore Emerito di Storia dell’arte;

Fabio Mariano, (Consigliere AMIA), architetto, docente all’Università Politecnica delle Marche;

Stefano Papetti, (Consigliere AMIA), storico dell’arte, docente all’Università di Camerino;

Stefano Tonti (Presidente AMIA), artista, curatore di mostre, docente Accademia Belle Arti di Firenze;

Arianna Trifogli, Coordinatore Comitato Esecutivo Premio Marche del Consiglio Direttivo dell’AMIA.

 Patrocini e partecipazioni

 
Assessorato alla Cultura  Comune di Ascoli Piceno                   

Assessorato alla Cultura Regione Marche

 Musei Civici di Ascoli Piceno

 Ministero per i Beni e le Attività Culturali (in corso di acquisizione)

 Segreteria logistica e organizzativa

AMIA - Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche

Via IV Novembre n.1/A – 60015 – Falconara M. (An)

Tel. Direzione 338.7755798 – Segreteria Tel.  320.7511260 e 349.5024162

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito internet: www.premiomarche.it

Ufficio stampa

Maria Chiara Salvanelli

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. +39 333 4580190