PresepeNella cripta del Duomo di Orvieto sarà inaugurato giovedi 15 Dicembre 2011 alle ore 18.00 "Il presepe incantato di Giuliano Giuliani", una composizione di sculture in travertino realizzate dall'artista nel 2004. Orvieto partecipa ormai da alcuni anni a questoimportante appuntamento natalizio con la scultura contemporanea, un'iniziativa sollecitata epromossa dal critico Giuseppe Appella e condivisa da diverse città italiane, come Roma,Matera, Orvieto, Palermo, Macerata e Bari. Spetta questa volta a Giuliano Giuliani aggiungere la sua interpretazione alla rassegna orvietana.


Simboli antichi e anima contemporanea, nel presepe dello scultore piceno. "Una perfetta, magnetica e incantata macchina teatrale" che condensa la poesia della Natività in una visione nuova, elaborata con arte e spiritualità. "Un grande cerchio di tre metri di diametro, rigonfio e increspato dall'aria sottile" animato da intense vibrazioni della materia, il travertino, resa sottile e sensibile come carta,eppure esaltata nelle sue qualità formali e cromatiche da una tecnica scultorea sapiente e virtuosa.
Giuliano Giuliani è nato nel 1954 ad Ascoli Piceno, dove vive e lavora. Dopo aver frequentato l'Istituto d'Arte, si è iscritto all'Accademia di Belle Arti di Macerata. Nel 1975 ha tenuto giovanissimo la sua prima mostra personale presso la Galleria Nuove Proposte di Ascoli Piceno. Da allora ha partecipato a numerose rassegne nazionali come la Biennale di Venezia, il Premio Marche, il Premio Michetti e la Biennale d'Arte Sacra di San Gabriele. In anni recenti sono state dedicate al suo lavoro due importanti esposizioni al Padiglione d'Arte Contemporanea di Palazzo Massari a Ferrara (2000) e al Bastione Sangallo di Loreto (2007).
Le sue sculture, oltre che in numerose raccolte private, sono presenti nelle collezioni della Banca Nazionale del Lavoro, del Museo della Scultura Contemporanea di Matera, del Museo d'Arte Paolo Pini di Milano, del Centro per la Scultura Contemporanea di Cagli, del Museo Diocesano di Lecce, e all'interno del Parco Scultura Trasanni a Urbino, del Parco delle sculture Casilino-Labicano a Roma e della città di Brufa.
Il presepe è accompagnato da un volumetto pubblicato dalle romani Edizioni della Cometa, con una introduzione di Giuseppe Appella, una preghiera al Bambino Gesù scritta da Giuliani e una nota bio-bibliografica.
Informazioni: Opera del Duomo di Orvieto : tel. 0736-342477
15 dicembre 2011 - 8 Gennaio  2012 
Orario : 10.00-13.00 / 15.00-18.00